RONIN

Honda Transalp 600, '98

 

 

 

Non si può propriamente definire Scrambler, questo Transalp, dalle caratteristiche più simili ad un enduro, ma anche definirla cosi non è appropriato, per questo motivo il suo nome è Ronin, un guerriero solitario, senza regole ne padroni.

Adatta alle lunghe percorrenze, dalla seduta imponente e comoda anche per un compagno di viaggio. Il serbatoio di derivazione Africa Twin prima serie garantisce abbastanza autonomia per addentrarsi in luoghi inesplorati, dove le pompe di benzina sono solo un miraggio, una pompa Mikuni a depressione alimenta efficacemente questo bestione. La corazza di questo Samurai è costituita da un kit Givi modificato, che nella parte posteriore consente di montare due valige rigide dove poter riporre tutto il necessario.

Il Faro anteriore Full led illumina a giorno il cammino e da un tocco di modernità al mezzo.

La verniciatura custom dal color grigio piombo lascia intravedere le cicatrici di avventure passate, vecchie colorazioni e qualche caduta..

Lo scarico resta l'originale, con l'aggiunta ai silenziatori di una copertura metallica forata.

Una moto ruvida nell'aspetto, ma agile e scattante, affidabile e dinamica, ispirata alle navi del deserto che negli anni '80 regnavano a Dakar e nei raid sahariani.

 

 

SOLD