RAIJIN

SUZUKI  MARAUDER  800,  '98

Raijin, Dio del Tuono nella mitologia Giapponese. Ad onorare il suo nome i fulmini tatuati nel serbatoio e il simbolo del tamburo sul parafango, la cui musica in tempi antichi accompagnava la comparsa del Demone.

A tuonare per le strade ci pensa il corposo gruppo scarico artigianale con doppi terminali Megaton.

Degno di nota anche il lavoro effettuato sull'avantreno e retrotreno in cui i cerchi in lega di serie sono stati sostituiti da cerchi a raggi di derivazione Honda, verniciati a polvere di un bel verde acido.

Il contrasto di colori le conferisce un aspetto davvero aggressivo.

Per il serbatoio e il parafango posteriore si è optato per una verniciatura completamente fatta a mano, con tecniche di pennello, per donarle un look rude e vissuto.

Le gomme con spalla bianca completano l'opera e danno ulteriore carattere a questo modello.

Molte le componenti artigianali: Sella, Scarichi, supporti parafango posteriore che ricordano delle ragnatele, 

la tiranteria del freno posteriore che è stato necessario rivedere.

Una realizzazione davvero particolare e interessante degna del nome che porta.

 

SOLD

Special Parts

Ti piacciono alcuni dettagli di questa moto? Vorresti creare un modello simile a questo?

Ecco alcune componenti che abbiamo installato e che puoi trovare direttamente nel nostro SHOP!